Informazioni su Marocco

Il Regno del Marocco, è un paese del Nord Africa con una popolazione di 33.757.175. Ha una costa sull’Oceano Atlantico che raggiunge oltre lo Stretto di Gibilterra nel Mar Mediterraneo. Il Marocco ha confini internazionali con l’Algeria a est, la Spagna a nord (un confine d’acqua attraverso lo Stretto e le frontiere terrestri con due piccole città autonome spagnole di Ceuta e Melilla), e la Mauritania a sud.
Il Marocco è l’unico paese africano che non è attualmente un membro dell’Unione africana. Tuttavia, è attualmente membro della Lega Araba, Unione del Maghreb arabo, il francofono, Organizzazione della Conferenza Islamica, gruppo Dialogo Mediterraneo, e Gruppo dei 77, ed è un importante alleato non-NATO degli Stati Uniti

Tribù marocchine

L’area dell’attuale Marocco è stata abitata fin dal Neolitico (almeno dal 8000 aC, come testimoniano i segni della cultura Caspio), un periodo in cui il Maghreb era meno arido di quanto lo sia oggi. Molti teorici credono il popolo Amazigh, comunemente indicato come berberi o dalla loro identità etnica regionale (ad esempio Chleuh), probabilmente è arrivato più o meno nello stesso momento in cui la nascita dell’agricoltura nella regione. Nel periodo classico, il Marocco era conosciuto come Mauritania, anche se questo non deve essere confuso con il paese moderno della Mauritania.

Marocco moderno

Il 18 novembre del 2006, il Marocco ha celebrato il 50 ° anniversario della sua indipendenza. Il Marocco ha recuperato la sua indipendenza politica dalla Francia il 2 marzo 1956 e il 7 aprile, la Francia ha ceduto ufficialmente il suo protettorato. Grazie ad accordi con la Spagna nel 1956 e nel 1958, il controllo del Marocco sul alcune zone spagnola governato è stato restaurato, anche se i tentativi di rivendicare altri possedimenti coloniali spagnole attraverso azioni militari erano meno successo. La città internazionalizzata di Tangeri è stato reintegrato con la firma del Protocollo di Tangeri il 29 ottobre 1956 (vedi Tangeri Crisis). Hassan II divenne re del Marocco il 3 marzo, 1961. I suoi primi anni di governo sarebbero stati contrassegnati da disordini politici. L’enclave spagnola di Ifni nel sud è stato reintegrato al paese nel 1969. Marocco annesso il Sahara Occidentale nel corso del 1970 dopo aver chiesto il suo reintegro dalla Spagna dopo l’indipendenza, ma la risoluzione finale sullo status del territorio rimane irrisolto. (Vedi Storia del Sahara Occidentale).
Le riforme politiche nel 1990 ha portato alla creazione di una legislatura bicamerale in 1997.Morocco è stato concesso lo status alleato maggiore non NATO degli Stati Uniti nel giugno del 2004 e ha firmato accordi di libero scambio con gli Stati Uniti e l’Unione europea.
Cultura

Il Marocco è un paese etnicamente diversificata con una ricca cultura e di civiltà. Attraverso la storia del Marocco, Marocco ha ospitato molte persone provenienti da est (fenici, cartaginesi, ebrei e arabi), Sud (africani sub-sahariani) e del Nord (Romani, Vandali, Andalusia di (tra cui Mori e ebrei)). Tutte queste civiltà hanno avuto un impatto sulla struttura sociale del Marocco. E ‘concepito varie forme di credenze, dal paganesimo, giudaismo e il cristianesimo all’islam.
Ogni regione possiede le proprie specificità, contribuendo così alla cultura nazionale e l’eredità della civiltà. Il Marocco ha messo tra le sue priorità la tutela del suo patrimonio vario e la conservazione del suo patrimonio culturale.
Punto di vista culturale, il Marocco ha sempre avuto successo nel combinare il suo patrimonio culturale berbero, ebraico e arabo con influenze esterne, come i francesi e gli spagnoli e, negli ultimi decenni, l’anglo-americano